venerdì, aprile 22, 2005

A quelli che ci credono

Oggi ho concluso il mio cammino universitario: ho registrato l’ultimo voto della mia carriera (28 di storia dell’immagine meccanica) e via, via a prendere un caffé, al bar, in ottima compagnia.
Fantastico. Oggi è stata una bella giornata, anche se si avvicina sempre più la data di consegna della tesi. Ho paura di questa scadenza, il 30 Maggio, termine ultimo. Temo di non farcela.
Non ho più scritto perché impegnato lì: il mio diario – pensatoio telematico ha dovuto attendere, priorità alla tanta agognata conclusione del capitolo sulla “società atomica”. Oggi pubblico solo un pensiero, quello che credo possa essere un’ottima dedica per la mia tesi:

“A quelli che ci hanno creduto, a quelli che ci credono e quelli che ci crederanno..”


Per ottenere le cose, bisogna volerle: questo traguardo, così lontano alla fine dell’estate 2000, si sta concretizzando sempre più. Auguro tutti di riuscire a raggiungere i propri scopi: quando ce la fai, ecco che ti rendi conto di quanto possa essere bella la vita. Ed ecco che un caffé con un’amica diventa un momento magico…
Scusate la latitanza.. a presto.
Fra

Nessun commento: