martedì, maggio 17, 2005

Orgoglio

L'ignoranza è ciò che limita l'uomo, ciò che porta l'essere umano ad avvicinarsi più alla bestia che alla creatura intelligente.
Quando incontro qualcuno che è convinto a PRESCINDERE di essere più ferrato di te su tutto ciò che concerne l'esistenza umana,beh, credo di avere a che fare con un ignorante.
Nessuno può credere di essere superiore ad un altro, se non riesce ad ascoltare. Questo credo sia imprescindibile,non la presunta superiorità che una qualsiasi persona può arrongarsi rispetto ad un altro.
Non so cosa poter dire di più, cosa fare per cercare di descrivere il mio punto di vista...posso solo condividire con chi legge il mio punto di vista, cosa secondo me può limitare la vita di ognuno: il sentirsi limitare,il sentirsi giudicare, da chi comunque sai che non è niente di speciale, chi sai che non vale quanto te. Perchè ognuno ha un valore, e ognuno sa che può, con l'impegno, gettare oltre l'ostacolo la propria anima per superare i propri limiti, facendo vedere chi è.
Vivo con questo intento, per non sentirmi mai più come mi sono sentito quando qualche essere come quello che ho descritto si presentasse davanti a me per cercare di farmi sentire un pezzo di fango:non sapeva che da quel dolore non avrei fatto altro che tirar fuori orgoglio, volontà, forza, nuova linfa, che mi rendesse sempre più convinto dei mezzi... per arrivare alla sua umiliazione. Perchè chi è come quell'essere,non è che destinato ad essere umiliato da chi riesce ad apprezzare i momenti di confronto con chi ne sa di +.
Ciao a tutti, un abbraccio.
Fra

Nessun commento: