domenica, marzo 12, 2006

Il vento che cambia

Furio cercava di capire, leggendo fra le righe dei pensieri di Siebel_boy.

Il fatto è che di tutti i sogni di Siebel_boy, Furio sapeva.

Lo stesso valeva per gli incubi di Siebel_boy.

E la dipartita di Ibrid verso altre braccia per Siebel_boy era l'incubo più sconvolgente.

Furio decise di conoscere Ibrid.

Fu per questo che, in una sera in cui la gente indifferente non notava un giovane fumare sul balcone di un monolocale del centro città, Furio inviò un sms dal suo cellulare vecchio quanto la penna di un improbabile squadra di calcio, indirizzato a Joshua, in cui si chiedeva un appuntamento per conoscere Ibrid.

Durante l'invio, Furio formulò due pensieri: il primo era dedicato a come fosse fatta Ibrid, se fosse la stessa descrittagli da Siebel_boy.
Il secondo, se la ragazza avrebbe portato con sè un amica da presentargli.

La ricerca dell'anima gemella era per Furio un pallino di vecchia data.

Nessun commento: