lunedì, maggio 18, 2009

Time to go

Quando è ora di andare, lo capisci dal clima intorno a te. Talvolta può essere nebuloso, altre volte no. Altre volte è come se fosse maggio inoltrato, l'aria è fresca e senti che sei pronto.

E' una sensazione simile a quando stai per partire e non sapresti dire cosa ti spinge ad essere felice, se la destinazione che ti aspetta o il fatto che lasci un luogo che conosci da troppo tempo.

Che poi siano mari o monti, o anche la classica gita fuori porta, poco importa. L'importante è che sia partenza, sia aria nuova, sia novità e siano nuove motivazioni.

Lasciarsi alle spalle un qualcosa è un modo per amare il mondo all'ennesima potenza, non è odiarne una porzione. Perché ogni cosa che si lascia viene serbata nel ricordo, e Dio solo sa quante volte ho enunciato il mio amore per esso. L'aver raccolto in un serbatoio tutte le esperienze del mio mondo è stata la spinta per andare avanti. Perchè il cammino si fa andando avanti, con la forza di ciò che sta alle proprie spalle.

Guardando davanti, quando arriva quel momento lì, è come se ci fosse la brezza sul viso, e contemporaneamente il vento che ti spinge. Sei costretto da una corrente ad avanzare, perché senti che in qualche modo non è più compito tuo. E' ora che tocchi ad altri, e tu hai già dato tutto ciò che potevi. Quindi spingi oltre il tuo limite, e apri un'altra via, fra gli anfratti di previsioni che possibili, con leggerenza o meno, non sono.

Di sicuro c'è solo il fatto che si riconosca il tempo, quella direzione a senso unico che puoi accettare con l'entusiasmo di chi raccoglie la sfida come una possibilità. Se poi questa possibilità si chiama andare, allora è proprio ora.

Come in un mattino di maggio, quando ti svegli, e aprendo le finestre ti trovi a respirare il profumo del nuovo che avanza: allora prendi i ricordi, li metti nel serbatoio, e vai.

Pronto per il primo giorno del resto della tua vita.

1 commento:

federica ha detto...

Mh, che profumo di maggio, che aria nuova! Penso anche che ogni giorno sia una nuova partenza, questo mi dà speranza.