martedì, luglio 21, 2009

Il giorno del cellulare spento - L.i.T. part 30

Stamattina mi sono alzato e ho acceso il cellulare. Ho rimirato per qualche secondo il display, poi l'ho spento nonostante fossero solo le 7.06.

La mia giornata è cominciata così. Con qualcosa che di solito quando ci si alza, si accende, e che invece stamane ho staccato.

L'ho tenuto spento al lavoro, ce l'ho spento mentre scrivo, penso che lo terrò spento anche quando arriverò a casa. Lo terrò spento presumibilmente fino all'ora di andare a dormire. Lo accenderò per impostare la sveglia e poi lo rispegnerò.

Ogni tanto sento il bisogno di essere irrintracciabile. Se avessi potuto, oggi mi sarei staccato anche da Internet, dal lavoro, dal pranzo di corsa e dall'orizzonte abituale e sarei andato per cazzi miei. Senza sapere dove, nè io nè qualcuno che, per caso o per scelta, avesse voluto cercarmi.

Io per primo. Per evitare di cercarmi, di sperare che la risoluzione arrivasse dal telefono, dal mondo esterno. Da una chiamata, da un sms.

Quando si tiene il cellulare spento, di solito, si ha la smania poi di accenderlo per vedere se qualcuno ci ha cercato. Quegli sms che recitano "Ti ha chiamato..." oppure altri sms, del tipo "Stasera che fai?". L'ultima volta che ho fatto una scelta di questo genere era il 2002, stavo partendo per il campo della gioventù con la parrocchia. L'ho lasciato spento, fregandomene di tutti gli sms che mi sarebbero arrivati, consapevole che l'unico che speravo arrivasse, non sarebbe giunto.

Sentivo il bisogno di trovare una risposta, come oggi.

Oggi lascio il cellulare spento, e senza chiedermi se, nel bene o nel male qualcuno mi abbia cercato, rifletto.

Direi che è come stare seduti nel silenzio, anche se la risposta tarda ad arrivare.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

perfetto!....è Ciò che sento anche io ....voglio essere irrintracciabile....voglio vedere chi mi cerca....voglio vedere chi ci tiene a raggiungermi fisicamente e non tramite 1stupido sms!....1sms che non arriverà mai, o anche se arrivasse....vorrei cmq di più...e quindi non mi basterebbe!...vorrei staccarmi da questo mondo...anche solo x1giorno..per capire se ho paura di restare sola...o se ciò che provo è vero!... by Angy <3

Francesco Gavatorta ha detto...

Beh, Angy, l'unico modo è provare a spegnere sul serio il cellulare :)