sabato, luglio 18, 2009

Scelte difficili - Life in technicolor part 27

Mentre tornavamo dalla Valle Stretta, Simone ha messo su un pezzo dei Radiohead, "All I need". Stava parlando di una cosa, che credo gli stia molto a cuore: beh, mentre parlava si è interrotto e ha detto una cosa che in quel momento tutti stavamo pensando: la musica è in grado di farti provare sensazioni talmente forti da farti tornare indietro, nel tempo, quasi quanto un profumo che non assaporavi da tanto.

In quel momento, si stava parlando probabilmente di un qualcosa che nel cuore di tutti i presenti si è radicata con il tempo: la nostalgia, o forse la consapevolezza, o anche la malinconia... si stava parlando di tempo che scorre e di Amori che passano.

Anche io pensavo. Pensavo a oggi, che è un giorno di scelte, o forse di sbagli. E' uno di quei giorni in cui devo stare attento a cosa penso, ma soprattutto a cosa ascolto.

Per quella proprietà che la musica sa nascondere fra le sue pieghe, di rendere potenzialmente irresistibile un dolore lancinante.

Personalmente sono convinto che l'Amore abbia a che fare più di ogni altra cosa con il Sacrificio. Con la vocazione al morire per far Resuscitare qualcuno che con il nostro Dolore può acquistare un'altra marcia.

Ed ecco che le scelte diventano difficili, non perché non si ritengano giuste, quanto perché si sa che porteranno a qualcosa che ci farà morire, dentro.

Pensavo che oggi, probabilmente, era il giorno giusto per fare una di quelle scelte, molto difficile da compiere ma nell'interesse delle persone che ne sono coinvolte. Perché il loro avvenire sia fatto di benessere e felicità. Che la loro Vita sia Vita a tutti gli effetti, a prescindere che io sia lì oppure no.

Il problema, pensavo, sarebbe stato quindi solo comunicarla, quella scelta. Metterla in pratica, farla diventare esecutiva.

Eravamo tornati da un'ora, ed ero sdraiato sul letto. Sapevo che dovevo farlo. Ma il mio coraggio latitava, perché sapevo che le conseguenze per me sarebbero state devastanti.

Mi è venuto in mente Simone. La musica che sa farti provare sensazioni incredibili. Che racchiude l'amarcord. E allora ho acceso il computer e ho ascoltato un paio di canzoni. Brani che mi facevano ricordare cosa vuol dire Amare una persona al punto di morire per Lei.

E ho scritto una mail, mentre piangevo.

Nessun commento: