lunedì, novembre 02, 2009

Sole - Life in Technicolor part 86


Credo che nostro Signore abbia un'immensa Fantasia. E che, quando ha creato il brutto tempo, si sia anche posto la domanda che questo potesse, nell'utilità pratica della pioggia e del refrigerio delle basse temperature, essere d'aiuto all'uomo.

Così, dentro il suo immenso talento nel pensare le cose, si sarà detto: "Dopo il brutto, quando viene il bello, un uomo deve poter sentire la luce che gli entra dentro". E via, a creare un qualcosa di perfetto e impossibile da migliorare come un temporale che finisce e la luce che riemerge da dietro le nuvole.
Quando finì il lavoro, credo che nostro Signore si sia detto: "Ecco, se l'uomo dal brutto trova il bello, allora nascerà quel qualcosa che lo spinge a guardare oltre. La chiamerò Speranza, e sarà quando qualcuno troverà il modo di vedere il bello oltre ciò che è brutto e appare interminabile".

Non esiste questo mito, l'ho inventato. Dio sicuramente non s'offenderà se provo a immaginarmi quando ha fatto germogliare la Speranza, nel mondo. E sicuramente non si adirerà se provo a pensare tutto questo come una preghiera.

Perché oggi, più che mai, auguro a me, sì sì, a me, di poter vedere oltre. Oltre il Vuoto. Oltre il crollo del Mondo di cui parlavo ieri.

E mi scuserete, voi che passate da qui, se mi soffermo su questo. Chiedo scusa se posso mostrare solo questo aspetto della vicenda, della Vita che con il Diario vorrei raccontare. E' solo che ogni giorno che passa sento il peso della Speranza che si spegne e dell'Amore che svanisce. Però l'aspirazione più grande di una Vita è la realizzazione di un Progetto, con la P maiuscola, e sicuramente nella mia mente il Progetto più grande si chiamava, si chiama, Amore.

Oggi celebro il ritorno a un tentativo di ricostruzione. Guardando il Sole, chiedo, prego, che la Speranza torni. Che possa trovare la Forza di ricostruire. Lo auguro anche a Voi, se di Speranza, di Progetti, sentite la necessità. E se così non fosse, beh, avete la mia stima e, perché no, un po' d'invidia.

1 commento:

Diletta ha detto...

Franci,
il sole esiste per tutti e sicuramente anche per te.
un abbraccio

http://www.youtube.com/watch?v=UsPrZybe_ng